Cerca
  • Giuliano Dottori

Accolla (e il cavallino rosso a Siracusa)


Adoro quando le cose capitano per caso, (1) l'amico Paolo Marrone che mi chiede di produrre "Nessuno al Mondo" di Peppino di Capri per i titoli di coda di un film, (2) io che dico sì, perché no, facciamolo, (3) due synth anni '80 che mi trovo in studio perché in quel periodo ci stavamo preparando per la reunion degli Amor Fou, (4) il regista Paolo Boriani che mi dice che il film è la storia di un pittore di Ortigia ma che ne sta facendo un racconto di fantascienza, (5) io che ripenso a Badalamenti che spiega col piano rhodes come ha scritto il tema principale di Twin Peaks, (6) così mando alcune idee buttate giù in pochi minuti e (7) a Paolo piacciono molto e mi dice la colonna sonora la fai tu.


Esce oggi questo lavoro, una quindicina di minuti di musica, un commento musicale discreto a un film potente.


ACCOLLA (e il cavallino rosso a Siracusa) è un film scritto e diretto da Paolo Boriani, prodotto da pb e da K-Rock Film Studio, con protagonista il poeta e pittore siciliano Salvatore Accolla.

ACCOLLA è ambientato in un’isola su un’isola, Ortigia, dove c’è la casa di Salvatore Accolla, che sembra la casa di Van Gogh.

ACCOLLA è la storia straordinaria di Salvatore Accolla. Raccontata da Salvatore Accolla. Raccontata attraverso i quadri di Salvatore Accolla.

ACCOLLA è anche la storia del manicomio di Siracusa: è lì che Salvatore Accolla è stato dieci anni, è lì che ha imparato a dipingere “il cavallino rosso” che l’ha salvato.

ACCOLLA (e il cavallino rosso a Siracusa) racconta follia. Che cosa è follia. Che cosa non è follia. E racconta l’arte, l’arte che trasforma la follia e che la vince.

  • Black Icon Spotify
  • Facebook - Black Circle
  • Black Icon Instagram
  • Black Icon YouTube

©2020 by Giuliano Dottori, Milano - Italy, jacuzistudio[at]gmail.com